Gli ultimi Boss, John Follain.

In offerta!

10,50

Ascesa e caduta della più importante famiglia mafiosa.

  • Michele Navarra “U Patri Nostro”
  • Luciano Liggio “U Professore”
  • Totò Riina “La Bestia”
  • Bernardo Provenzano “U Tratturi”

Le vite, gli amori, i crimini dei padrini che hanno guidato il clan di Corleone.

1 disponibili

COD: 9788804606959 Categoria:



Negli ultimi quarant'anni, i volti della mafia siciliana sono stati per tutti quelli di Salvatore Riina e di Bernardo Provenzano. Ma come sono arrivati questi due uomini pressoche' privi di cultura a presiedere un'organizzazione criminale di dimensioni mondiali partendo da Corleone, una cittadina di poche migliaia di abitanti a una sessantina di chilometri da Palermo? John Follain risponde a questa domanda ripercorrendo la sanguinosa saga dei corleonesi dai primi del Novecento ai giorni nostri: gli anni della fondazione del clan da parte del primo padrino, il medico Michele Navarra detto "u Patri Nostru", la sfida, vinta a prezzo di migliaia di morti, lanciata alla vecchia mafia che inizialmente, sottovalutandoli, con scherno definiva viddani - ovvero contadini - i corleonesi, la leadership di uomini spietati come Luciano Liggio, Riina e in ultima Provenzano, la vera e propria guerra contro lo Stato italiano portata durante la cosiddetta fase stragista, decisa proprio da Riina e culminata con gli omicidi dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, personaggi chiave della lotta antimafia. Nella sua ricostruzione Follain approfondisce singoli episodi che per la loro particolare atrocita' possono aiutare a far luce su una mentalita' e una "cultura" altrimenti difficili da spiegare e da capire. La tragica parabola dei corleonesi si chiude nel 2006 con l'avventurosa scoperta del covo di Provenzano.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.630 kg
Dimensioni 22.00 × 15.00 × 3.50 cm
Anno

2011

Condizione

Editore

Copertina

Copertina Rigida

Formato

Medio

Pagine

Libri da 201 a 500 pagine

Rilegatura

Rilegatura a brossura fresata